Clojurians
#clojure-italy
<
2018-05-21
>

This page is not created by, affiliated with, or supported by Slack Technologies, Inc.

mdallastella06:05:34

And back to Monday! Morning pals.

manuel07:05:34

buondì brava gente

reborg09:05:47

Pensiero del lunedi'. Tutti i sistemi di naming per i miei progetti fino ad ora hanno fallito in un modo o in un altro, nel senso che non sono memorabili. Nomi tipo "tipi di te'", "pianeti", "nomi inventati" etc. funzionano ma non scalano (e.g. microservices). Nomi con acronimi business (tipo "energy,report,switch,contract,product etc") cominciano a confondersi l'un l'altro (oltre un certo numero diventano permutazioni che sembrano tutte uguali).

bronsa09:05:53

io uso il naming scheme di clojure contrib ovunque e non tornerei indietro

reborg09:05:25

non credo funzionerebbe in tutte le situazioni (non di certo dove sono ora)

reborg09:05:11

Proposta: una lettera seguita da numeri sequenziali (a001,c002, etc). Voi dite "ah ma quello confonde subito". Non credo. Ha un vantaggio visivo che nessun altro sistema ha, cioe' che puoi ricordarti che progetto cerchi isolando in quale parte dello schermo lo hai visto l'ultima volta

nilrecurring09:05:48

Dipende dall’ordine di grandezza? Per i miei hostnames uso gli imperatori romani (ovvero ho un ordine di grandezza di margine, 10 macchine, 100 possibili nomi). Per i progetti al lavoro usiamo parole evocative (10-50 servizi, ~1000s parole?)

nilrecurring09:05:04

E.g. nomi di progetti recenti Faro, Persona, Diskho (rispettivamente “gateway per servizio legacy”, “login service” e “docker image per la CI”)

manuel09:05:04

- i miei hosts: nomi femminili (sono un romantico) - i miei progetti: parola chiave o sinonimo quando è troppo banale (e.g.: boodle invece di money) - i miei namespaces: più o meno seguo le linee guida di Clojure Applied (services, apis, resources, ecc.)

reborg10:05:47

pensavo principalmente ai microservices, che sono problematici in larghe quantita'

reborg10:05:58

quantita' ~= 100+ in check-out locale per modifica o lettura